Questa è una bella versione Tex Mex del pollo fritto che io normalmente preparo aggiungendo il peperoncino Habanero in polvere. Vi asfalterà la bocca ma…

che S P E T T A C O L O!

Ingredienti (4 persone)

1 pollo pulito di circa 1,5 kg

1 uovo

1 tazza di farina

1 cucchiaino colmo di lievito in polvere

1 bicchiere di birra bionda

1 cucchiaino di cumino in polvere

1 cucchiaino di peperoncino Habanero in polvere

2 cipollotti bianchi

1 vasetto di panna acida

olio EVO

sale

Preparazione

Tagliate a pezzi il pollo e lessatelo per 15-20 minuti in acqua bollente salata; scolatelo e lasciate asciugare bene su un canovaccio pulito.

Nel frattempo preparare la pastella: con una frusta mescolate la farina con lievito, sale, cumino e peperoncino; diluite il tutto con la birra aggiungendola poca alla volta e mescolando in modo che non si formino grumi. Da ultimo aggiungete anche l’albume montato a neve ferma, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

In un tegame (possibilmente di ferro, magari un Wok) scaldate abbondante olio; immergete i pezzi di pollo nella pastella e quindi friggeteli così che si dorino in modo uniforme. Scolateli ed adagiateli su carta assorbente da cucina e spolverare con poco sale.

Servire accompagnando con la panna acida nella quale avrete incorporato i cipollotti tagliati ad anelli (servirà ad attenuare le fiamme!).

nota:

ovviamente se per voi la piccantezza non fosse sufficiente, potete aggiungere del peperoncino anche direttamente sul pollo lessato mentre si asciuga.

FUOCOH E FIAMMEH!!!